Alla scoperta del centro storico di Reggio Emilia

Concedersi un tour tra le piazze più belle della città è un’ottima idea per visitare Reggio Emilia: la città venne fondata dai romani nel 175 a.C. e si sviluppò lungo la via Emilia, l’asse viario più importante della Regione. Un percorso a piedi nel centro storico non può prescindere quindi dalla conoscenza della sua arteria principale e dei monumenti e palazzi che su di essa si affacciano.

Conosci il centro storico…cerca i totem turistici!

Attraverso 8 itinerari e relativi totem sarà possibile conoscere Reggio da un nuovo punto di vista. Disseminati nelle piazze e nelle strade principali della città i totem raccontano la storia della città attraverso i monumenti, le Chiese e i suoi Musei. Metrominuto alla mano, parti anche tu alla scoperta del centro storico di Reggio Emilia!

TOTEM ROSSO | Piazza Prampolini

Tra le piazze più più importanti della città c’è piazza Prampolini, la cui configurazione attuale risale al periodo rinascimentale. Le fanno da cornice alcuni degli edifici più importanti del centro storico: il Duomo, scrigno di opere d’arte, il Battistero, il Palazzo Municipale (che ospita al suo interno la famosissima Sala del Tricolore) il Palazzo del Monte , la curiosa statua del Crostolo e la Torre del Bordello. Piazza Prampolini è anche detta Piazza Grande per distinguerla dalla vicina piazza San Prospero.

TOTEM BLU | Piazza San Prospero

Collegata dal Broletto alla vicina Piazza Prampolini, piazza san Prospero è uno dei luoghi più amati dai reggiani. Su di essa si affaccia la Basilica del Santo Patrono, la torre ottagonale in corso di restauro e Palazzo Patronieri, sede della Banca Unicredit, edificato nel ‘500 per volere della facoltosa Famiglia Patronieri, che aveva commissionato, per l’altare della famiglia, nientemeno che la famossissima Notte del Correggio, oggi custodita alla Gemäldegalerie di Dresda.

TOTEM VERDE CHIARO | Piazza Fontanesi

Alberata e abbracciata dai portici, piazza Fontanesi è uno dei luoghi prediletti per le serate reggiane. I numerosi locali e ristorantini che si affacciano lungo i portici la rendono la piazza più vissuta del centro storico. Proseguendo su via del Guazzatoio, lungo il corso dell’antico canale maestro che serviva per alimentare i numeri opifici tessili della zona, si può notare ciò che resta della duecentesca Porta Castello, con la sua grande arcata ogivale.

TOTEM ARANCIO | Corso Garibaldi

Lungo il centralissimo corso Garibaldi sorge uno dei più interessanti edifici religiosi da visitare a Reggio Emilia, il tempio della Beata Vergine della Ghiara. Meta di pellegrinaggio, la chiesa affascina per i suoi affreschi e il suo pregevole organo monumentale.

TOTEM VERDE SCURO | Piazza Martiri del 7 luglio

La piazza comunemente nota come Piazza dei Teatri, ospita i tre vicinissimi teatri cittadini: Il maestoso e operistico Teatro Valli, il teatro dedicato all’illustre poeta reggiano Ludovico Ariosto, e il polivalente Teatro Cavallerizza. Alle estremità, il Palazzo dei Musei, con le sue straordinarie collezioni storiche, etnografiche e scientifiche e lo Spazio Gerra, una fucina di arte contemporanea dedicata all’artista reggiano.

TOTEM VIOLA | viale Allegri

Su Piazza della Vittoria si affaccia il Parco del Popolo, polmone verde del centro storico con alberi secolari ed un importante monumento funerario romano, e la guglia neogotica dell’eclettica Galleria Parmeggiani, una collezione d’arte che da sola merita la visita alla città. Lungo la via, si trova la sede dell’Università di Modena e Reggio, Ex Caserma Zucchi, che ospita una delle opere di aperte contemporanea della città: L’Araba Fenice di Luciano Fabro.

TOTEM LILLA | Via Emilia San Pietro

Il centro storico è attraversato dal decumano massimo, la via Emilia. Da piazza del Monte proseguendo verso Est si incontrano il Gromae Locus , punto di fondazione della città, Palazzo Spalletti Trivelli che ospita un’importantissima collezione di pittura antica emiliana, arte orientale e il magnifico sito archeologico, è oggi sede della Banca Credem; Palazzo Fontanelli Sacrati e il suo fotografatissimo cortile interno, i Monumentali Chiostri rinascimentali di San Pietro.

TOTEM AZZURRO | Via Emilia Santo Stefano

Proseguendo dal lato opposto di Piazza del Monte si percorre la via Emilia Santo Stefano. Per una sosta rigenerante merita una visita la magnifica Liberia all’Arco, una delle attrazioni preferite della città, la riqualificata Piazza Gioberti, il vicino quartiere ebraico che ospita la Sinagoga reggiana e la più antica chiesa cittadina, parte dei possedimenti dei Cavalieri Templari: la Chiesa di Santo Stefano.

Nei dintorni…

Passa a trovarci per ritirare la cartina!