Visite gastronomiche

VISITARE UN CASEIFICIO

Il Consorzio del Parmigiano Reggiano offre la possibilità di effettuare visite guidate nei caseifici della provincia di Reggio Emilia, alla scoperta di un autentico “mito vivente”, dalla sua nascita, che avviene una sola volta al giorno, alla lunga e lenta maturazione nei magazzini di stagionatura. Nella visita vengono mostrate tutte le fasi di produzione del Parmigiano Reggiano, dall’arrivo del latte alla messa in forma, passando per la tradizionale spinatura. Al termine, nei caseifici con spaccio, è possibile degustare ed acquistare il formaggio.

Si effettuano visite guidate tutto l’anno, contattando con anticipo il Consorzio del Parmigiano Reggiano (0522 700256) o prendendo privatamente i contatti con il Caseificio desiderato. Il processo di lavorazione del Parmigiano Reggiano inizia alle ore 8.00 e dura circa 2 ore. 
Tutti i caseifici

Caseifici con prenotazione online:

Consorzio Vacche Rosse, Reggio Emilia
Latteria La Grande, Castelnovo Sotto: prenotare la visita telefonare allo 0522 682572 oppure compilare il format. Alla fine della visita, possibilità di acquistare i prodotti tipici (Parmigiano Reggiano, Salumi, Vini, Aceto Balsamico…)
Caseificio Colline di Selvapiana e Canossa: prenotazione con almeno 2-3 giorni di anticipo, inviando una mail a info@collinedicanossa.it o telefonando al numero 0522.878512. La visita comincia alle 8.30 e il percorso ha una durata di 1 ora e 30 minuti. Nelle vicinanze, un ricco territorio da scoprire: il Castello di Canossa, il Castello di Rossena, la torre di Rossenella, il Borgo di Votigno e il Tempietto del Petrarca, oltre ai numerosi sentieri e castelli della zona.
Caseificio dell’Agriturismo La Razza, Canali RE: Il caseificio si trova all’interno dell’Azienda Agricola con al fianco la Bottega dei prodotti tipici dove sarà possibile trovare non solo il nostro Re dei formaggi, ma anche i più differenti prodotti della tradizione locale. Al termine della visita sarà possibile assaggiare i nostri prodotti. E’ opportuno segnalare tale desiderio al momento della prenotazione . Possibilità di ospitare gruppi organizzati e  pullman, previa ovviamente prenotazione, anche con spiegazioni in lingua inglese. Tel. 0522-560770 / bottega@larazza.it
Fattoria Rossi, Montecavolo: possibilità di visitare liberamente la fattoria dal lunedì al sabato dalle 8:45 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 19:00. Visite guidate individuali, per gruppi e scolaresche su prenotazione: 0522 886 813info@fattoriarossi.it

Visitare il Museo Storico del Parmigiano Reggiano e della civiltà contadina della Val d’Enza

Nel contesto di una originale casa colonica, dove le testimonianze della vita di una famiglia patriarcale contadina del tempo ricostruiscono gli ambienti rurali autentici dalla cucina alla camera da letto, la stalla, il fienile, le stanze per la lavorazione dei formaggi e le cantine creano un suggestivo contorno al museo etnologico che si è voluto costituire per esporre tutti quegli oggetti che fanno parte della tradizione contadina delle nostre terre: una tradizione ormai quasi perduta ma ancora visibile negli antichi manufatti, negli strumenti agricoli usati fino agli anni ’50 nelle campagne reggiane.

A completamento del percorso didattico-museale, è possibile ammirare il vecchio casello, ancora perfettamente conservato e l’esposizione dei carri, che raccoglie una collezione di quasi 40 pezzi tra calessi, carrozze e carri agricoli finemente intarsiati, utilizzati fra la fine dell’800 e la metà del ‘900 per i lavori dei campi e per la vita sociale di campagna. Nelle vicinanze del museo è possibile visitare due caselli storici per la lavorazione del formaggio, uno settecentesco al fuoco vivo di legna ed uno più recente a vapore.


ANDAR PER CANTINE NELLA TERRA DEL LAMBRUSCO

Modalità di visita: contattare le cantine aderenti alla Strada dei Vini e dei Sapori Colline di Scandiano e Canossa o la Strada dei Vini e dei Sapori delle Corti Reggiane . Da non perdere l’annuale appuntamento con le Cantine Aperte. Di seguito le cantine che hanno una sezione dedicata alla prenotazione sul loro sito internet:

Venturini Baldini, Roncolo: visita guidata della tenuta con degustazione di vini e aceti. Le visite guidate (fino ad un massimo di 50 persone) si svolgono su prenotazione: 0522 249011 – info@venturinibaldini.it – TOUR E DEGUSTAZIONI
Le Barbaterre, Quattro Castella: 370 3492038 –  info@barbaterre.it
Azienda Agricola Reggiana, Albinea (visite alla cantina + acetaia) : 0522 591129 –
info@aziendagricolareggiana.com

Il Museo del vino dell’Azienda Medici

Il museo del vino si trova in una sala ricavata dal restauro di edifici preesistenti risalenti a costruzioni dell’800. Espone attrezzi e strumenti che illustrano i cicli produttivi della vite e del vino. Grazie all’amore e passione per il lavoro e le origini contadine, il museo oggi espone attrezzi e strumenti  dall’inizio dell’attività dell’ azienda nell’800, cui sono stati aggiunti pezzi provenienti dalla pianura reggiana ed attrezzi e utensili usati fino al dopoguerra. La raccolta della Famiglia Medici rientra nella categoria dei “Musei del gusto dell’Emilia Romagna”


VISITARE UN’ACETAIA

Modalità di visita: prendere i contatti direttamente con le acetaie facenti parte del Consorzio dell’Aceto Balsamico per definire modalità di visita e prenotazione. Tra l’elenco delle acetaie consorziate, di seguito quelle che hanno una sezione dedicata alle visite guidate sul loro sito internet:

Il Borgo del Balsamico, Albinea:  0522 598175 – ledimore@ilborgodelbalsamico.it 
Acetaia San Giacomo di Novellara: visite su appuntamento via email o telefonando ore ufficio (8-12 / 13-17). L’acetaia è sede didattica dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.
Acetaia Medici, Gaida (visita al museo del vino + acetaia) : 0522 942135 – info@medici.it
Acetaia Cavalli, Scandiano: 0522 983430 – info@balsamicocavalli.it
Acetaia Pagani, loc. San Faustino di Rubiera :  346 9847310 – acetaiapagani@gmail.com
Acetaia dell’agriturismo Il Cavazzone, Viano: 0522 858100 / 348 2321213 – info@cavazzone.it
Azienda Agricola Reggiana, Albinea (visite cantina + acetaia): 0522 591129 –
info@aziendagricolareggiana.com
Acetaia Terra del Tuono di Corticella: visite guidate previa prenotazione con 1 giorno di anticipo (per gruppi superiori alle 30 persone necessaria una settimana di anticipo).  Visita dell’Acetaia + degustazione al cucchiaio di diverse tipologie di Aceto (circa 8) al prezzo di 6€ a persona . Possibilità di fermarsi a pranzare / cenare in agriturismo.  0522 343317 – welcome@terradeltuono.it

E’ inoltre possibile rivolgersi alle acetaie comunali di Albinea (attraverso questo MODULO DI PRENOTAZIONE VISITA GUIDATA almeno 7 giorni prima) e di Novellara: L’acetaia è aperta al pubblico la prima domenica di ogni mese (ad esclusione di agosto) in concomitanza con l’apertura del Museo Gonzaga e del mercatino dell’antiquariato, nei seguenti orari: 10-12.30 e 15-18.30 – i restanti giorni solo su prenotazione. turismo@comune.novellara.re.it / 0522 655457

L’Acetaia Picci e il piccolo Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia

Presso lAcetaia Picci di Cavriago, oltre alla classica visita all’acetaia, è possibile visitar il piccolo museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia, che custodisce i pezzi che ne costituiscono la lavorazione di questo prelibato ed eccezionale prodotto tipico.

Prenota la visita: 0522 371801 – marcopicci@iol.it


Il museo del Cavazzone

Il percorso museale dell’Agritursmo Cavazzone, vi porterà a scoprire come avveniva la produzione del Parmigiano-Reggiano, del burro, del vino, la conservazione dei cibi nella ghiacciaia e altri momenti della vita quotidiana dell’Azienda Agricola. A corredo del museo, è possibile visitare l’Acetaia del Cavazzone, fare corsi di cucina, ristorarsi e soggiornare all’agriturismo.